Sfiziosissima, questa torta salata celebra la produzione dell’orto estivo con freschezza e tanto gusto! Bisogna solo avere la pazienza di grigliare bene le verdure: zucchine, melanzane, peperoni e pomodorini che poi arrotolerete per un delizioso effetto a rosellina. Decorate con basilico, timo o rosmarino, a vostro piacimento 🙂

Ingredienti per 5 persone:

Per la pasta:

  • 100 gr di farina di mandorle
  • 200 gr di farina di grano tenero 00
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml di acqua a temperatura ambiente
  • sale

Per il ripieno:

  • 180 gr di stracchino
  • 2 zucchine non troppo grosse
  • 2 melanzane non troppo lunghe
  • 1 peperone giallo o rosso
  • 7/8 pomodorini
  • origano secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale fino

Preparazione: 33 minuti + 60 minuti cottura

Procedimento:

Per prima cosa grigliate le verdure, dopo averle tagliate a fettine sottili nel senso della lunghezza (magari aiutandovi con una mandolina), poiché questo è il passaggio più lungo e noioso dell’intero procedimento. Miscelate le due farine con il sale, versatele in una terrina, aggiungetevi l’acqua e l’olio poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico, stendetelo con il mattarello e trasferitelo in una teglia tonda del diametro di 20 cm. Bucherellate il fondo della pasta e ricoprite con carta da forno e un po’ di legumi secchi. Infornate a 180°C per 20 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno, a base di crema di stracchino, olio, sale e origano secco. Stemperate tutti gli ingredienti con una forchetta, amalgamando le consistenze e i sapori. Trascorso il tempo nel forno, estraete la teglia, eliminate la carta coi legumi, versate il composto nella pasta e reinfornate per altri 20 minuti alla medesima temperatura. Sfornate la torta salata e adagiatevi sopra le verdure arrotolate a roselline. Decorate con timo o basilico e gustate questa delizia ancora tiepida!