Mi piace tantissimo sentire la granella di nocciole sotto i denti, eppure la pasta è morbida e l’aroma delicato per questa torta che contiene tutto l’autunno: le nocciole tostate, il rhum e il caffè. Perfetta per la colazione o per chiudere la cena, si decora con meringa italiana, zucchero a velo, glassa bianca o al caffè.

 

Ingredienti:

  • 100 gr di farina
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 200 gr di nocciole tostate
  • 120 gr di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di caffè ristretto
  • 1 cucchiaio di rhum
  • 1 bustina di lievito in polvere (16 grammi)
  • 2 uova

Preparazione: 47 minuti  +  40 minuti cottura

Procedimento:

Tritate grossolanamente le nocciole con metà dello zucchero. Fate sciogliere il burro a bagnomaria e lasciate intiepidire. Imburrate e infarinate lo stampo della torta. Ora procedete a montare le uova con lo zucchero rimasto finchè non diventino chiare e spumose, quindi aggiungete due manciate di nocciole tritate e il burro fuso. Proseguite con la farina, setacciata insieme con la vanillina e il lievito, il caffè, il rhum e le restanti nocciole tritate. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, versate il composto nella tortiera, livellatelo bene e infornate in forno precedentemente riscaldato a 175°C per una quarantina di minuti, anche se molto dipende dallo stampo prescelto.