Sconsiglio la preparazione di questa torta se siete di fretta o se attendete visite/telefonate: dovrete infatti impastare una base assai appiccicosa, non prima di esservi colorate le mani di rosso intenso per aver denocciolato le ciliegie! A parte questi piccoli inconvenienti e una certa lungaggine nei tempi, la torta è  gustosissima e completamente senza burro!

Ingredienti per 5 persone:

  • 800 gr di ciliegie
  • 320 gr di farina 00 a cui ne aggiungerete progressivamente per stendere l’impasto
  • 100 gr di zucchero semolato + 2 cucchiai
  • 1 uovo
  • 1 vasetto di yogurt da 125 gr
  • 180 gr di confettura di ciliegie
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 10 gr di lievito per dolci
  • 1 limone non trattato
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • mandorle a lamelle
  • zucchero a velo
  • sale

Preparazione: 75 minuti + 40 minuti cottura

Procedimento:

Lavate e denocciolate le ciliegie. Ponetele in una ciotola insieme con due cucchiai di zucchero e un cucchiaio di succo di limone e lasciatele insaporire per mezzora. Il tempo di preparare la pasta mescolando a mano con una frusta lo yogurt, l’uovo leggermente sbattuto, 100 grammi di zucchero, la scorza del limone e un pizzico di sale. Aggiungete man mano la farina setacciata con il lievito, incorporate sempre più farina fino ad ottenere un impasto elastico. Ora riprendete le ciliegie e conditele con l’amido di mais: giratele bene cercando di far sciogliere la polvere d’amido. Ponete le ciliegie in una casseruola antiaderente e fatele cuocere per qualche minuto fino a quando il succo non diventerà gelatinoso. Togliete dal fuoco, aggiungete la marmellata di ciliegie, mescolate bene e lasciate raffreddare. Tornate ora alla pasta: stendetene un terzo in uno stampo a cerniera da 22 cm precedentemente rivestito da carta da forno. Coprite con il ripieno di ciliegie. Suddividete l’impasto rimanente in circa 30 palline con cui andrete a ricoprire la torta cominciando dal bordo. Decorate con lamelle di mandorle e infornate a 175°C per circa 40 minuti.